Skip to content


Risposte veloci riguardo il Long Service Leave (congedo di lunga durata) nel Victoria

Gli argomenti di questa pagina includono

Che cos’è il long service leave

Il long service leave è un periodo di congedo retribuito che viene offerto a un dipendente come riconoscimento di un lungo periodo di servizio continuo con un datore di lavoro.

Dopo 15 anni si ha diritto a 13 settimane di congedo completamente retribuito. I dipendenti hanno diritto ad altre 4,3 settimane di congedo ogni 5 anni successivi di impiego continuo.

I dipendenti che hanno iniziato dopo il 1° gennaio 2006 hanno diritto a 8,66 settimane di congedo dopo 10 anni.

Anche i dipendenti che hanno prestato servizio prima del 1° gennaio 2006 hanno diritto al long service leave con meno di 15 anni, in base a una formula per gradi.

Le leggi sul long service leave nel Victoria

Nel Victoria, il long service leave viene regolato dal Long Service Leave Act 1992 (LSL Act).

A chi si rivolge

La maggior parte dei dipendenti del Victoria sono soggetti al LSL Act.

Per dipendente si intende la persona assunta da un datore di lavoro per svolgere qualsiasi lavoro come assunzione o premio e include un apprendista o un tirocinante.

I lavoratori a tempo pieno, tempo parziale, i lavoratori occasionali e stagionali accumulano il long service leave.

Il LSL Act non si applica ai dipendenti che sono soggetti a un premio federale o a un accordo del posto di lavoro nel caso in cui quel premio o accordo contenga le proprie disposizioni in materia di long service leave. Se il premio o l’accordo pertinente non menziona il long service leave, si applica il LSL Act.

È importante controllare se si applica il LSL Act del Victoria oppure se un premio federale o accordo del posto di lavoro offre tale diritto. A tal fine si può chiamare la Fair Work Infoline al numero 13 13 94.

Al termine dell’impiego

I diritti pro rata vengono pagati dopo 7 anni dalla terminazione dell’impiego da parte del dipendente o datore di lavoro.

Come viene calcolato il pagamento per il long service leave

Il calcolo si basa sul numero totale delle settimane di impiego diviso per 60 e moltiplicato per la normale paga settimanale al momento in cui si prende il congedo o quando il dipendente termina il rapporto di lavoro.

Nel caso in cui le ore lavorative del dipendente cambino di settimana in settimana o in cui le ore lavorative del dipendente siano cambiate negli ultimi 12 mesi, per calcolare il long service leave, si farà una media delle ore di lavoro del dipendente nei 12 mesi precedenti, o nei cinque anni precedenti, in base al numero più alto delle ore di media. Il pagamento verrà effettuato usando l’ultima tariffa oraria per le ore normali.

Se non si applica alcuna tariffa di tempo ordinario, come nel caso in cui un dipendente venga retribuito in commissioni o in base a un bonus, si userà la tariffa settimanale media più alta guadagnata negli ultimi 12 mesi o nei cinque anni precedenti.

Che cos’è il diritto al long service leave

Con il long service leave si accumula una settimana ogni 60 settimane di impiego con un datore di lavoro, vale a dire, circa 0,866 settimane all’anno.

Prendere il long service leave – quando e come

Il LSL Act stabilisce che un dipendente ha il diritto a prendere il congedo. La data effettiva in cui comincia il congedo viene concordata fra il dipendente e il datore di lavoro.

Il periodo di congedo può essere diviso in 3 periodi al massimo.

Il long service leave può essere ‘incassato’ piuttosto che venir preso come pausa dal lavoro

No. Un dipendente non può ‘incassare’ il proprio long service leave. Secondo il LSL Act è un reato effettuare o ricevere un pagamento al posto di ottenere una pausa dal lavoro da parte del dipendente. Questo non si applica quando termina il rapporto di lavoro con un’ azienda.

Il tempo trascorso in congedo conta come impiego continuo al fine di accumulare il long service leave

La maggior parte dei congedi retribuiti e non, ad eccezione del congedo parentale non retribuito, contano come periodo di impiego.

Il tempo trascorso in congedo di malattia o WorkCover conta come impiego continuo al fine di accumulare long service leave

Qualsiasi assenza dal lavoro, di non oltre 48 settimane in un anno, a seguito di malattia o infortunio, viene contata come periodo di impiego. Qualsiasi assenza dovuta a tale ragione che supera le 48 settimane all’anno non viene contata. Il congedo per malattia o infortunio puòvenire retribuito o meno e include l’assenza WorkCover.

Come influiscono le festività pubbliche sul long service leave

Una festività pubblica che cade durante il periodo del congedo verrà aggiunta al periodo del congedo. È lo stesso modo con cui si trattano le festività pubbliche durante il periodo di ferie annuali.

Una persona in long service leave può essere assunta durante il periodo di long service leave

No. È un reato lavorare durante il long service leave o assumere una persona che è in long service leave.

Ai dipendenti può essere concesso di prendersi il long service leave in anticipo

Un periodo di long service leave può venir concesso in anticipo previo accordo fra le parti.

Per quanto tempo un datore di lavoro deve conservare i documenti relativi al LSL

Il datore di lavoro deve conservare i documenti relativi al LSL di un dipendente per sette anni dalla fine del rapporto di lavoro. I dati vanno conservati secondo le modalità stabilite dal Dipartimento per il commercio e l'innovazione (Department of Business and Innovation). Il modulo dello schema è disponibile al sito web www.workforce.vic.gov.au. Se i documenti non vengono conservati, il datore di lavoro potrebbe essere soggetto a sanzioni e penali presso il Magistrate’s Court.

Un dipendente può richiedere il long service leave se la società viene liquidata

Se una società viene liquidata, il dipendente deve contattare immediatamente il liquidatore al fine di venir retribuito dai beni liquidati in quanto creditore della società. Se tali beni sono insufficienti a pagare il long service leave del dipendente, si applica uno piano del governo federale. Il General Employee Entitlements and Redundancy Scheme (GEERS) potrebbe pagare nel caso in cui un dipendente viene licenziato a seguito dell’insolvenza del datore di lavoro. Chiamate la GEERS hotline al numero 1300 135 040 per ottenere informazioni su tale piano.

Che cosa succede se un dipendente ha diritto al long service leave e il datore di lavoro non riesce a pagare

Un ex dipendente può sporgere lamentela presso Workforce Victoria per la violazione del LSL Act. Workforce Victoria può esaminare la lamentela e cercare di recuperare i diritti non retribuiti. Il dipartimento può inoltre fare causa per la violazione del LSL Act.

Un dipendente è in grado di cercare di recuperare il denaro dovutogli secondo il LSL Act presso il Magistrates Court. Le procedure legali devono tuttavia iniziare entro sei anni dall’inizio dei diritti del dipendente.

Al termine del lavoro, per quanto tempo deve aspettare un dipendente prima di ricevere il proprio pagamento finale di long service leave

Il LSL deve essere retribuito per intero al dipendente l’ultimo giorno del lavoro. Se il datore di lavoro non paga l’intera somma, può essere soggetto a una condanna penale e a sanzioni presso il Magistrate’s Court.